Nasciamo per essere felici, NON PERFETTI

Nasciamo per essere felici, NON PERFETTI

Un contadino stanco della routine del campo e di tanto duro lavoro, decise di vendere la sua tenuta.
Siccome sapeva che il suo vicino era un eccellente poeta, decise di chiedere a lui il favore di fargli il cartello di vendita.
Il poeta accettò di buon grado e gli fece un cartello che diceva
“Vendo un pezzettino di cielo adornato da bei fiori e verdi alberi, bei prati e un fiume cristallino con l’ acqua più pura che abbiate mai vista”.

Il poeta dovette andar via per un pò di tempo ma al suo ritorno decise di andare a trovare il suo nuovo vicino.
La sua sorpresa fu immensa al vedere il contadino che conosceva, impegnato nei suoi lavori agricoli.
Il Poeta domandò ” Amico non sei andato via dalla tenuta?
Il contadino gli rispose con un sorriso “No, mio caro vicino, dopo che ho letto il cartello che mi avete fatto ho capito

che possedevo il pezzo più bello della terra e che non ne avrei trovato un altro migliore.”
*Morale*: Non aspettare che arrivi un poeta per farti un cartello che ti dica quanto è meravigliosa la tua vita, la tua casa, La tua famiglia e tutto il lavoro che oggi devi fare.

Dai grazie a Dio per la vita, per ciò che sei e che hai!
“Che il Signore benedica questo pezzettino di cielo che è la tua vita”
Nasciamo per essere felici, NON PERFETTI
Il cominciare del giorno è la parte migliore perché è quando Dio ti dice ” ALZATI!! TI REGALO UN’ALTRA OPPORTUNITÀ!
I giorni buoni ti danno
FELICITÀ

I giorni cattivi ti danno
ESPERIENZA

I tentativi ti mantengono
FORTE

Le prove ti mantengono
UMANO

Le cadute ti mantengono
UMILE

*MA SOLO DIO TI MANTIENE IN PIEDI*

Fonte: dal WEB