A volte non diamo il giusto valore a ciò che abbiamo finché non lo perdiamo

La consapevolezza di cosa è importante nella propria vita, il proprio obbiettivo e trovare in noi le risorse per arrivare al risultato desiderato e poi sentire tutto il peso solo su di voi?

Ma non vi siete mai sentiti a volte “succubi” dei DOVERI e ormai i PIACERI sono relegati alla vostra gioventù quando l’unico pensiero era quello di preparavi per la serata con gli amici?

Trovo corretto che se una persona ha scelto di condividere la propria vita con un’altra, debba pure condividere gioie e dolori e, pertanto, se noi ci rendiamo conto di un nostro malessere, è anche giusto che le persone che ci sono accanto si rendano conto che noi siamo delle persone importanti tanto quanto LORO perché oggigiorno basta una niente per perdere qualcosa di importante.

Si è vero che ormai abbiamo “la pelle dura” e ” le spalle grosse” per affrontare le giornate “casa – lavoro- famiglia”, ma è anche vero che se abbiamo accanto qualcuno, DEVE rendersi conto che anche noi abbiamo le nostre debolezze, difficoltà, le nostre richieste. E’ pertanto nostro compito fargli capire che, quando si torna a casa dopo una giornata di lavoro,  ci bastano SOLO 15 minuti del loro ascolto…  “tapparci la bocca” con risposte o conclusioni affrettate perché loro non hanno voglia di sentirci non è quello di cui abbiamo bisogno.

La persona che vi sta accanto l’avete scelta intelligente, comprensiva,  alla quale dobbiamo far capire che in DUE avete scelto di ESSERE FELICI INSIEME e di vivere e CONDIVIDERE ogni giorno per CRESCERE insieme per arricchire la vostra vita e, se vi ama veramente, farà di tutto per non perdervi perchè a volte non diamo il giusto valore a ciò che abbiamo finché non lo perdiamo

Di seguito una lettura per capire quanto sia importante condividere la  voglia di CAMBIARE per essere felici insieme perché non si sa mai cosa la vita ci metterà difronte.

Mentre mia moglie mi serviva la cena, mi feci coraggio e dissi:
“voglio il divorzio!”
Vidi il dolore nei suoi occhi e mi chiese con voce bassa:
“perché?”
Non le risposi e lei pianse tutta la notte. Mi sentivo molto in colpa, così decisi di lasciarle la casa, l’auto e il trenta per cento del nostro negozio. Lei appena vide l’atto lo strappo in mille pezzi e mi disse le sue condizioni.
Voleva soltanto un mese di preavviso, il mese che stava per cominciare l’indomani.
“ricordati del giorno in cui ci sposammo, mi portasti in braccio e mi portasti nella nostra camera da letto. In questo mese ogni mattina devi fare lo stesso, ma devi lasciarmi fuori dalla porta di casa”
Pensai che avesse perso il cervello, ma accettai.
Quando la presi in braccio il primo giorno eravamo tutti e due imbarazzati, nostro figlio invece camminava dietro di noi e diceva:
“grande papà!”
Il secondo giorno eravamo entrambi più rilassati. Mi resi conto che era da tantissimo tempo che non la guardavo così. Mi resi conto delle sue rughe e delle sue ciocche bianche.
Il quarto giorno, prendendola in braccio, avvertii che tra di noi stava tornando l’intimità. Lei era la donna che avevo sposato dieci anni prima. Lei era la donna che mi aveva donato la sua giovinezza, il suo amore ed un figlio.
Nei giorni a seguire ci avvicinammo sempre più.
Ogni giorno era sempre più bello prenderla in braccio e il mese passava velocemente.
Pensai che mi stavo abituando ad alzarla e che ogni giorno mi sembrava più leggera, ma mi resi conto che stava dimagrendo.
L’ultimo giorno, nostro figlio venne nella nostra stanza e disse:
“papà, è arrivato il momento di portare la mamma in braccio”
Per lui ormai era diventato un momento importante nella sua giornata.
Mia moglie l’abbracciò forte e io nel mio cuore capii che avevo cambiato il mio modo di vedere il divorzio.
Ormai prenderla in braccio e portarla fuori per me cominciava ad essere come la prima volta, la abbracciai senza muovermi e sentii quanto era leggera e delicata, e mi venne da piangere!
Andai in un negozio di fiori e le presi un mazzo di rose e le feci scrivere su un bigliettino:
“ti prenderò in braccio ogni giorno finché morte non ci separi.”
Andai a casa di corsa e appena apri la porta mi dissero che mia moglie era in coma e si trovava in ospedale.
Stava lottando contro il cancro ed io non me n’ero accorto.
Sapeva che stava per morire per questo mi chiese un mese, un mese affinché a nostro figlio rimanesse il ricordo di un padre ed una madre innamorati e divertenti.
Lei aveva chiaro quale fossero I dettagli importanti in una relazione. Non sono casa, macchina o soldi. Queste sono cose effimere che dividono una coppia.
A volte non diamo il giusto valore a ciò che abbiamo finché non lo perdiamo.

Spero che vi sia piaciuto quello che hai letto e che ne farai tesoro! Ritina80©

Amo le cose vere… Non amo le parrucche, figuriamoci le maschere! L’unica maschera concessa nella vita è nascondere il proprio dolore dietro un sorriso Alda Merini 
Amo le cose vere… Non amo le parrucche, figuriamoci le maschere! L’unica maschera concessa nella vita è nascondere il proprio dolore dietro un sorriso
Alda Merini
In ogni istante della nostra vita abbiamo un piede nella favola e l'altro nell'abisso Paulo Coelho - Undici Minuti
In ogni istante della nostra vita abbiamo un piede nella favola e l’altro nell’abisso Paulo Coelho – Undici Minuti
Ho camminato con le scarpe rotte, ma anche con scarpe costose. Ho mangiato pasta in bianco, ma ho anche mangiato nel ristorante più famoso. Ho usato vestiti usati, ma ho anche indossato abiti di marca. Sono uscito di casa con i soldi in tasca, ma alcune volte sono anche uscito senza avere una moneta. La vita è così, con alti e bassi, Non credere mai di essere meglio degli altri, perché non sai cosa potrà succedere domani. cit. BUONGIORNO
Ho camminato con le scarpe rotte,
ma anche con scarpe costose.
Ho mangiato pasta in bianco,
ma ho anche mangiato nel ristorante più famoso.
Ho usato vestiti usati,
ma ho anche indossato abiti di marca.
Sono uscito di casa con i soldi in tasca,
ma alcune volte sono anche uscito senza avere una moneta.
La vita è così, con alti e bassi,
Non credere mai di essere meglio degli altri,
perché non sai cosa potrà succedere domani.
cit.
BUONGIORNO <3
Credo che ci siano due fasi della vita in cui siamo davvero liberi: l'infanzia e la vecchiaia. Se ci pensi, un bambino non ha niente da guadagnare e un vecchio non ha più nulla da perdere. A. Piva
Credo che ci siano due fasi della vita in cui siamo davvero liberi: l’infanzia e la vecchiaia. Se ci pensi, un bambino non ha niente da guadagnare e un vecchio non ha più nulla da perdere.
A. Piva
Se cerchi la persona che può cambiare la tua vita...guarda in uno specchio
Se cerchi la persona che può cambiare la tua vita…guarda in uno specchio
Ho capito che alle persone bisogna lasciare la libertà di fare ciò che vogliono, tanto alla fine chi vuole restare resta, chi ti vuole rispettare ti rispetta, chi ti vuole nella sua vita ti tiene stretta, e chi vuole andarsene se ne va. - Cit.
Ho capito che alle persone bisogna lasciare la libertà di fare ciò che vogliono, tanto alla fine chi vuole restare resta, chi ti vuole rispettare ti rispetta, chi ti vuole nella sua vita ti tiene stretta, e chi vuole andarsene se ne va. – Cit.
messaggio di una madre TI HO DATO ALLA LUCE, MA SEI arrivato senza ISTRUZIONI. TUTTO CIO CHE SO è CHE TI AMO DAL PRIMO MOMENTO CHE TI HO VISTO. LO SO, HO FATTO DEGLI ERRORI E PER QUESTO MI DISPIACE, MA HO FATTO IL MEGLIO CHE H0 POTUTO. OGNI COSA L'HO FATTA PER TE, L'HO FATTA PER AMORE. SEI MIO FIGLIO, LA MIA VITA, I MIEI SOGNI DI DOMANI. TI AMERÒ PER SEMPRE e NON CI SARÀ NULLA CHE POTRÀ MAI DISTRUGGERE IL MIO AMORE per te!
messaggio di una madre
TI HO DATO ALLA LUCE, MA SEI arrivato senza ISTRUZIONI.
TUTTO CIO CHE SO è CHE TI AMO DAL PRIMO MOMENTO CHE TI HO VISTO.
LO SO, HO FATTO DEGLI ERRORI E PER QUESTO MI DISPIACE, MA HO FATTO IL MEGLIO CHE H0 POTUTO.
OGNI COSA L’HO FATTA PER TE, L’HO FATTA PER AMORE. SEI MIO FIGLIO, LA MIA VITA, I MIEI SOGNI DI DOMANI.
TI AMERÒ PER SEMPRE e NON CI SARÀ NULLA CHE POTRÀ MAI DISTRUGGERE IL MIO AMORE per te!
Cara me, ricordati di essere forte come il vento e indomabile come il mare, perché il vero dramma della vita è perdere se stessi. Luna Del Grande
Cara me, ricordati di essere forte come il vento e indomabile come il mare, perché il vero dramma della vita è perdere se stessi. Luna Del Grande
Ho un debole per le persone che hanno cicatrici nascoste dietro un sorriso, per chi apre le braccia al futuro pur avendo conti in sospeso con il passato, per chi avrebbe il diritto di urlare contro e invece sussurra serenità. Ho un debole per gli animi rotti ma portatori sani di positività... Michelangelo Da Pisa
Ho un debole per le persone che hanno cicatrici nascoste dietro un sorriso, per chi apre le braccia al futuro pur avendo conti in sospeso con il passato, per chi avrebbe il diritto di urlare contro e invece sussurra serenità. Ho un debole per gli animi rotti ma portatori sani di positività… Michelangelo Da Pisa
L'unico modo per vivere sereni é vivere da persone libere. Fai ciò che vuoi, sii quello che vuoi. Ignora i giudizi ed i pregiudizi, sii te stesso davanti al mondo. Una vita di finzioni e menzogne é una vita di sofferenze per te e per chi ti vuol bene. eli.but
L’unico modo per vivere sereni é vivere da persone libere.
Fai ciò che vuoi, sii quello che vuoi.
Ignora i giudizi ed i pregiudizi, sii te stesso davanti al mondo.
Una vita di finzioni e menzogne é una vita di sofferenze per te e per chi ti vuol bene.
eli.but
Non dire mai "a me non accadrà", "io non lo farei mai", perché la vita sa essere imprevedibile e nessuno è immune da certe cose. Tutto capita, anche quello che mai avresti immaginato. Sabrina La Rosa
Non dire mai “a me non accadrà”, “io non lo farei mai”, perché la vita sa essere imprevedibile e nessuno è immune da certe cose.
Tutto capita, anche quello che mai avresti immaginato.
Sabrina La Rosa
La vita sceglie la musica, noi scegliamo come ballarla. John Galsworthy
La vita sceglie la musica,
noi scegliamo come ballarla.
John Galsworthy
La morte non è niente. Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace. Henry Scott Holland
La morte non è niente. Sono solamente passato dall’altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora. Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare; parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato. Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste. Continua a ridere di quello che ci faceva ridere, di quelle piccole cose che tanto ci piacevano quando eravamo insieme. Prega, sorridi, pensami! Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima: pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza. La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto: è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo. Rassicurati, va tutto bene. Ritroverai il mio cuore, ne ritroverai la tenerezza purificata. Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace.
Henry Scott Holland
Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti. Luigi Pirandello
Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti. Luigi Pirandello
Riempi la vita di cose che contano: di amicizia, d'amore, di altruismo e di speranza. E la vita non sarà mai vuota. Giorgia Stella
Riempi la vita di cose che contano: di amicizia, d’amore, di altruismo e di speranza. E la vita non sarà mai vuota. Giorgia Stella
Il sorriso e il bacio dei nonni sono un tesoro da custodire tra le più grandi ricchezze della vita! (Papa Francesco)
Il sorriso e il bacio dei nonni sono un tesoro da custodire tra le più grandi ricchezze della vita! (Papa Francesco)
Puoi avere tutta l'esperienza di vita che vuoi, ma le emozioni ti colgono sempre impreparato. Antonio Curnetta 1
Puoi avere tutta l’esperienza di vita che vuoi, ma le emozioni ti colgono sempre impreparato.
Antonio Curnetta 1
Confondiamo spesso l'essere asociale con l'essere una persona che ha imparato nella vita a scegliere bene chi vuole intorno a sé. - Keanu Reeves -
Confondiamo spesso l’essere asociale con l’essere una persona che ha imparato nella vita a scegliere bene chi vuole intorno a sé.
– Keanu Reeves –
Ricordati che devi passare tutta la tua vita con te stesso. Soddisfa i tuoi desideri, perdonati gli errori, saluta il passato e amati
Ricordati che devi passare tutta la tua vita con te stesso. Soddisfa i tuoi desideri, perdonati gli errori, saluta il passato e amati
Non cancellare nessun giorno della tua vita. I giorni belli ti hanno regalato la felicità, quelli brutti ti hanno dato l'esperienza, e i peggiori ti hanno insegnato a vivere.
Non cancellare nessun giorno della tua vita.
I giorni belli ti hanno regalato la felicità,
quelli brutti ti hanno dato l’esperienza,
e i peggiori ti hanno insegnato a vivere.
Vivi la vita come se fossi un treno in corsa. Non rimpiangere le fermate che hai lasciato alle spalle, ma guarda avanti. Non supplicare nessuno di salire a bordo, ma fai accomodare in prima fila chi vuole davvero farne parte
Vivi la vita come se fossi un treno in corsa. Non rimpiangere
le fermate che hai lasciato alle spalle,
ma guarda avanti.
Non supplicare nessuno di salire a bordo, ma fai accomodare in prima fila chi vuole davvero farne parte
Grande, non è chi raggiunge mille traguardi. Ma chi, nel proseguire il cammino di vita, impara a superare gli ostacoli.
Grande, non è chi raggiunge mille traguardi.
Ma chi, nel proseguire il cammino di vita,
impara a superare gli ostacoli.