Sorridere: la migliore cura per il tuo benessere

Sorridere: la migliore cura per il tuo benessere

Oggigiorno, presi dalla frenetica vita, dal lavoro, dalle incombenze, dal mutuo 🙁 , ci siamo dimenticati una cosa molto importante. SORRIDERE 🙂 .

Sorridere è un gesto semplice, gratuito che vale molto più di mille parole. L’effetto del sorriso è potente sia per noi che per quelli che ci stanno vicini.

Il sorriso illumina la gente, la mette di buon umore. Il sorriso irradia tranquillità, serenità e bontà d’animo. Il sorriso dice più di mille parole: “sono Felice per quello che sono“, “La mia vita mi dà soddisfazione“,  “Sono Contento di Vederti!”. Se volete che le persone siano contente di stare con voi, sorridete, assaporando i momenti con loro, apprezzando il tempo che state trascorrendo spensierati…come?  con un semplice, banale, gratuito SORRISO.

L’importanza di un sorriso è racchiusa nel mostrare la propria disponibilità ad instaurare un rapporto umano, aiutarsi a vicenda, godere della compagnia, mentre noi ormai siamo abituati a non guardarci neppure negli occhi per giustificare indifferenza, antipatie ed invidie verso il prossimo.

Sembra una banalità dirlo, ma è per questo che i cani piacciono tanto: quando vedono il loro padrone pare che impazziscano di gioia, sfoggiano la loro felicià nel vederti, sembra quasi che ti sorridano e tu sorridi a loro volendogli un mondo di bene!

Non sto parlando del sorriso falso, quello che lo fai per forza, per circostanza, quasi per prendermi per i fondelli, ma sto parlando di quel sorriso semplice, spontaneo, cordiale, che conquista i cuori proprio come quello dei bambini.

Proprio i bambini, nella loro ingenuità, possono insegnarci molto: quando mia figlia di due anni mi vede triste, arrabbiata, sconsolata sapete cosa mi dice? “Mamma RIDI, sei bella quando RIDI”!

Leggevo in un libro dove trovavo scritto delle frasi a mio avviso importanti per chi ha un compito educativo nella propria vita:

La gente che sorride tende a cavarsela meglio, a insegnare meglio, a vendere meglio e a crescere figli più felici.

C’è più comunicazione in un sorriso che in una minaccia. Perchè l’incoraggiamento è un sistema educativo più efficace della repressione.

Ma allora perchè ci siamo dimenticati di SORRIDERE?
Perchè nella nostra società consumistica, legata ai beni materiali, al denaro, al dimostrare continuamente agli altri quanto siamo “affermati”, la paura di essere presi in giro, ci ha fatto dimenticare che un sorriso vale molto di più del denaro. Ovvio che il denaro e tutto quello che ruota attorno ad esso è importante, ma vi chiedo: Secondo voi sorridere non significa essere più felici, essere più ricchi “dentro”, essere più ricco di amici, di soddisfazioni nella vita? Penso che sia questo quello che conta veramente, la felicità non dipende dalle condizioni esterne, ma dal proprio stato interiore.

Quindi, sapete quale è il mio consiglio,  SFORZIAMOCI di SORRIDERE 🙂 .
Alla mattina quando accendete il vostro smartphone scrivetevi un bel messaggio a caratteri cubitali:
NON DIMENTICARTI DI SORRIDERE.
Dovete farlo in primis per VOI ma anche per chi incontrate per strada, per i colleghi in ufficio, per i compagni di classe, per il vostro compagno, per le persone che vi stanno vicino e che amate.
Il vostro sorriso illumina la vita di tutti quelli che vi vedono come un raggio di sole tra le nuvole.

Voglio lasciarvi con un testo di un avviso appeso in un grande magazzino di New York prevedendo il periodo di grande stanchezza e tensione del personale durante le feste natalizie che racchiude, a mio avviso, un concentrato di filosofia.

Che dire ora…. non voglio essere ripetitiva ma ora non vi resta che SORRIDERE 🙂 🙂 😛 . Rita

IL VALORE DI UN SORRISO di  P. Faber

Donare un sorriso
Rende felice il cuore:
Arricchisce chi lo riceve
Senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante
Ma il suo ricordo rimane a lungo.

Nessuno è così ricco
Da poterne fare a meno
Né così povero da non poterlo donare.
Il sorriso crea gioia in famiglia
Dà sostegno nel lavoro
Ed è segno tangibile d’amicizia.

Un sorriso dona sollievo a chi è stanco,
Rinnova il coraggio nelle prove
E nella tristezza è medicina.

E se incontri chi non te lo offre,
Sii generoso e porgigli il tuo:
Nessuno ha tanto bisogno di un sorriso
Come colui che non sa darlo.