Il mio AMANTE mi ha lasciato

Il mio AMANTE mi ha lasciato

Ho scelto di rivelarlo pubblicamente prima che la notizia si diffondesse a mezzo di quelle malelingue che non vedono l’ora di coglierti in flagrante cariche di invidia: IL MIO AMANTE MI HA LASCIATO.
Ho scelto di non nascondermi e annunciare questa situazione abbastanza delicata a tutte quelle persone che prima o poi si chiederanno del perché in questo periodo mi hanno vista o sentita ASSENTE.
Non mi vergogno a parlarne, perché della VERITÀ non bisogna avere mai paura.

Cosa ho SCELTO di lasciare andare nel nuovo ANNO

Cosa ho SCELTO di lasciare andare nel nuovo ANNO

Spesso arriviamo alla fine dell’anno che siamo carichi: carichi di pensieri, carichi di emozioni, carichi di impegni, carichi di stress, carichi di delusioni, carichi di fardelli da portare.

E se quest’anno fosse diverso? E se decidessimo finalmente di lasciare andare qualcosa ed iniziare il nuovo anno più leggeri e, in definitiva, più felici?

A Francesca di Alessandro Milan

A Francesca di Alessandro Milan

Non vi racconterò stupide favolette. Wondy ha perso la battaglia. Perché lei voleva vivere. Francesca amava follemente vivere. Di più: non ho mai conosciuto una persona più attaccata di lei alla vita. Sempre gioiosa, sempre sorridente, sempre ottimista, sempre propositiva, sempre sul pezzo, sempre avanti.

INIZIA DA QUI - Semplicemente Donna by Ritina80

INIZIA DA QUI – Semplicemente Donna by Ritina80

Scrivo perchè tutti noi abbiamo una storia, un “qualcosa che ci contraddistingue”. Anzi, a dire il vero, ne abbiamo tanti di aspetti e particolari, da poterci considerare unici ed ineguagliabili. Siamo TUTTI straordinari e speciali anche se non ce ne rendiamo conto, ognuno di noi ha le qualità che appartengono ai vincitori e meritano di essere valorizzate.

Jenni Zanini Adria supporto educativo Adria Favola dell'albero giramondo

Vi presento Jenni e la sua Favola dell’Albero Giramondo

Oggi vorrei presentarvi lei, JENNI ZANINI, un’amica che ho incontrato nella mia adolescenza, che ho conosciuto durante il mio percorso scolastico e che ora ho scoperto essere molto più “ricca” di quando l’ho conosciuta.
Ora ha tanto da offrire, non solo per le competenze professionali che lei ha perché NON è il titolo di studio che fa la differenza, ma per la persona che LEI E’.

Progetto VUOI BLOGGARE CON ME? Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.

Vuoi BLOGGARE con me?

Ho un grande sogno: quello di diffondere VALORI, EMOZIONI, ESPERIENZE, STORIE nel mondo del WEB e le DONNE possono fare la differenza.
So però di non poterlo realizzare da sola, per questo ho creato questo progetto: VUOI BLOGGARE CON ME?

Come avere fiducia in se stesse

Come avere fiducia in se stesse

La fiducia in se stessi è la base fondamentale per raggiungere qualsiasi risultato.

Se NON hai fiducia, ma soprattutto se non credi in te stessa FALLIRAI.
Inquietante la parola fallimento ma fa capire che tutti i tuoi sforzi saranno vani, sarà impossibile realizzare il tuo sogno, e tu riceverai la tua ennesima delusione, perderai il tuo entusiasmo per raggiungere il tuo obbiettivo se non riporrai la fiducia nella persona più IMPORTANTE della tua VITA: TE STESSA.

HO VOGLIA DI PREGARE

Ho voglia di pregare

Ci sono momenti nella vita in cui ci guardiamo attorno e ci rendiamo conto che non ci sono parole per descrivere situazioni strazianti, di dolore. Persone attanagliate dalla disperazione in cui la vita diventa un peso insopportabile perché colpiti nel cuore. Tragedie indescrivibili ma che potrebbero capitare anche a noi…

Problemi, preoccupazioni e un albero per liberarsene

Problemi, preoccupazioni e un albero per liberarsene

Proprio in quei momenti in cui sono in relax, nelle mie tanto sudate ed agogniate VACANZE, mi ritrovo ad arrovellarmi in cervello per pensare a mille preoccupazioni. I problemi possono essere più disparati: dal lavoro che non fa altro che generare stress, ai soldi che non sono mai abbastanza e servirebbe vincere la lotteria, dai figli che vorresti seguire e renderli in ogni momento felice, dagli amici che se ne vanno senza darti un “perchè”. Poco importa, ognuno di noi sembra coltivare con particolare dedizione il proprio “orto” di preoccupazioni.